Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – La sfida è proibitiva ma il Milan, per l’anima combattiva e prestigiosa che ha ritrovato nelle ultime settimane, non potrà certo tirarsi indietro. Non hanno mai vinto allo Juventus Stadium i rossoneri, che però cercano di sgambettare per la terza volta in stagione una delle rivali più storiche.

Parole di speranza quelle rilasciate ieri in conferenza stampa da Vincenzo Montella per anticipare i temi della sfida odierna, anticipo della 28.a giornata di campionato. Il mister campano, come riporta la Gazzetta dello Sport, intende approfittare delle possibili distrazioni juventine: “La Juve è fortissima, sa aspettare e poi colpire, comandare il gioco o lasciarlo agli avversari. Insomma, sanno vincere ma…anche perdere. Con l’umiltà giusta e credendoci si può fare. L’atteggiamento deve essere quello di una finale, con furore, qualità e dando il meglio di noi stessi. Niente paura: dobbiamo avere la convinzione di potercela fare. La partita è proibitiva e certo non saranno distratti dalla Champions, su cui comunque gli consiglierei di concentrarsi visto che il campionato ormai è vinto…“.

Scherza Montella, sperando che la Juve lascerà qualche opportunità che i suoi dovranno sfruttare appieno per uscire indenni dallo Stadium. Intanto si gode il momento positivo, sentendosi già un ‘vincente’ anche senza guardare ai numeri e ai risultati: “Ho un contratto e la società mi fa ‘trapelare’ che sono soddisfatti dell’andamento della squadra. Il mio approccio mi fa pensare sia riduttivo rapportare tutto ai numeri. Damiano Tommasi una volta mi disse che si può vincere anche senza alzare una coppa o viceversa. Il pensiero della società però vale più del mio…”

 

Redazione MilanLive.it