Dall’Inghilterra: anche il Milan vuole Semedo

Goncalo Guedes Ruben Semedo
Goncalo Guedes e Ruben Semedo (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Non è sicuramente il periodo adatto per parlare di calciomercato. Il futuro del Milan è ancora tutto da delineare, anche se i colloqui fra Fininvest e Sino-Europe Sports sembrano destinati ad andare avanti per almeno un altro mese. Ma diverse fonti continuano ad accostare calciatori al Milan.

La futura proprietà, stando alle indiscrezioni che sono circolate in questi mesi, avrebbero in mente un progetto tecnico davvero molto ambizioso. I cinesi hanno già scelto i dirigenti che avranno il compito di creare una squadra forte, giovane e di grandi qualità: Marco Fassone come amministratore delegato, Massimiliano Mirabelli direttore sportivo.

Calciomercato Milan, sfida a due inglesi per Semedo

Mirabelli, in particolare, ha fatto molti viaggi in questo periodo per visionare da vicino alcuni profili. A novembre del 2016, i due sono stati insieme a Lisbona per assistere ad una partita dello Sporting, che ha in squadra tanti giovani molto interessanti. Fra questi c’è anche il difensore Ruben Semedo, classe 1994, di grandi qualità fisiche oltre che di posizionamento. Secondo quanto scrive The Sun, sul calciatore ci sono da tempo Southampton ed Everton, ma anche il Milan sarebbe interessato.

Si tratta di un difensore roccioso, di grande fisicità, esplosivo. Tutte caratteristiche che lo rendono ideale per la Premier League. Potrebbe non essere ancora pronto invece per la Serie A, dove c’è bisogno anche di altre qualità per fare bene. Lo Sporting lo valuta 25 milioni, ma potrebbero bastarne 20. In ogni caso, come qualsiasi altro calciatore accostato ai rossoneri, prima di prendere in considerazione qualsiasi ipotesi c’è bisogno di saperne di più sulle vicende societarie. Con il passaggio del club ai cinesi, è possibile che si possa puntare su profili simili (e ci sarebbe anche la disponibilità economica adatta); al contrario, invece, se il tutto dovesse chiudere con un nulla di fatto.

 

Redazione MilanLive.it