Silvio Berlusconi Yonghong Li
Silvio Berlusconi e Yonghong Li (Photo by Xh Sports)

MILAN NEWS – Continuano ad emergere novità relativamente alla cessione del Milan ai cinesi. Yonghong Li sin qui ha versato 250 milioni di euro di caparre a Fininvest: 200 milioni tra agosto e dicembre 2016, mentre altri 50 in due tranche in questi ultimi giorni.

Mancano ancora da pagare 350-360 milioni, ovvero: 270 milioni di equity, più altri 80-90 milioni di rimborso contributi alla holding di via Paleocapa per le spese di gestione di interregno. Ad affiancare Yonghong Li, stando a quanto scrive Carlo Festa su ilsole24ore.com, potrebbe essere il fondo statunitense Elliott, uno dei maggiori hedge fund internazionali attivi nelle situazioni speciali. Per “hedge fund” si intende un fondo comune di investimento soggetto ad una normativa molto elastica e caratterizzato da una gestione piuttosto rischiosa di capitali privati.

La trattativa tra le parti in questione è ancora in corso. In caso di accordo, il fondo Elliot potrebbe aiutare tramite finanziamenti a debito, il riassetto cinese del Milan, sborsando circa 150-200 milioni di euro. I restanti fondi potrebbero giungere da altri finanziamenti (quindi denaro preso a prestito) di Huarong.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it