Sead Kolasinac
Sead Kolasinac (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La prossima è la settimana del closing. Stando anche alle parole di Silvio Berlusconi, fra il 13 e il 14 aprile ci sarà la definitiva chiusura della trattativa per la cessione del Milan a Yonghong Lì. Ma attenzione ovviamente ai colpi di scena, sempre dietro l’angolo in questa vicenda.

E sono proprio i continui rinvii di questa operazione ad aver bloccato alcune operazioni di mercato in entrata impostate da Massimiliano Mirabelli. Un esempio lampante è quello di Sead Kolasinac, terzino sinistro dello Schalke 04, in scadenza di contratto e fra i pallini del futuro direttore sportivo rossonero. Secondo quanto scrive Alfredo Pedullà sul suo sito ufficiale, il club di via Aldo Rossi, fino a qualche mese, era chiaramente in vantaggio su tutta la concorrenza (Manchester City e Chelsea in particolar modo).

Mirabelli aveva trovato un accordo con lui e il suo procuratore e tutti ne erano felici. Ma tutta questa situazione di incertezza nel futuro del club ha bloccato i contatti. Nel frattempo si sono fatti avanti altri club: Manchester City, Everton e Tottenham (che gli avrebbe fatto un’offerta monstre). Defilata invece la Juventus. Se Kolasinac non firmerà nulla con altri club prima del closing, il discorso con il Milan potrebbe riaprirsi. Altrimenti sarà molto difficile vedere il terzino bosniaco con la maglia rossonera.

 

Redazione MilanLive.it