Milan, deciso il futuro di Galliani: nuovo impiego in Fininvest

Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWS – Praticamente si è conclusa domenica pomeriggio, con la sua presenza in tribuna autorità, l’avventura di Adriano Galliani come amministratore delegato del Milan. Già dal derby di sabato, come ammesso da lui stesso, ci sarà qualcun altro ad occupare il suo classico seggiolino di San Siro.

Galliani sarà uno dei primi ad uscire dallo storico management Milan; il dirigente brianzolo resterà fedele a Silvio Berlusconi e lascerà l’incarico dopo 31 anni di onorato servizio, nonostante la maggioranza dei tifosi milanisti lo considerino ultimamente come uno dei principali colpevoli delle recenti disgraziate stagioni, tra mancati accessi in Europa e tanti acquisti flop dal mercato. E nel frattempo pare sfumata anche la sua possibile candidatura come nuovo presidente della Lega Serie A.

Il destino di Galliani, come scrive La Repubblica, è ormai deciso: il dirigente verrà reintegrato all’interno della holding Fininvest della famiglia Berlusconi. Per lui sembra pronto un incarico come guida del settore immobiliare della suddetta società. Un incarico decisamente diverso, almeno per ambiti e competenze, rispetto a quello da amministratore delegato e uomo-mercato del Milan. Già a partire dal 1° maggio Galliani dovrebbe iniziare questa nuova esperienza lavorativa personale, rimanendo sempre al fianco del presidente Berlusconi.

 

Redazione MilanLive.it