Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWSSilvio Berlusconi dopo 31 anni alla guida del Milan è uscito definitivamente dal mondo del calcio. Nonostante la nuova proprietà cinese gli avesse offerto il ruolo di presidente onorario, lui ha rifiutato. Ha preferito congedarsi dal club rossonero per sempre.

C’è chi vorrebbe ancora l’ex patron milanista nel calcio, visto il suo passato vincente. In particolare il suo medico personale Alberto Zangrillo, che nell’edizione di Genova del quotidiano La Repubblica ha dichiarato: “Ho chiesto a Silvio di prendere il Genoa, gliel’ho buttata lì per gioco ma il Cavaliere non pensava che scherzassi e mi ha risposto molto seriamente: il tifo è come la religione, non si può cambiare. Ci sto lavorando. Per stimolare la sua ambizione gli ho detto anche che vincere col Genoa lo scudetto della Stella avrebbe più valore di tutte le coppe conquistate col Milan…”.

Impensabile che Berlusconi possa comprare un altro club. Sarebbe veramente clamoroso se ciò avvenisse. Più realistico pensare che il suo ritiro dal calcio sia definitivo, anche perché le aziende di famiglia ora sono concentrate in altri settori. Lo sport non viene più considerato un asset strategico per Fininvest. Dopo aver incassato 520 milioni dalla cessione del Milan, non c’è più l’intento di effettuare nuove avventure calcistiche. Il Genoa di Enrico Presiosi è in vendita, però non sarà l’ex patron rossonero ad acquistarlo.

 

Redazione MilanLive.it