Davide Massa
L’arbitro Davide Massa in Juventus-Milan (©Getty images)

MILAN NEWS – Juventus-Milan dello scorso 10 marzo è stata una partita dalle mille polemiche. Infuriata soprattutto la società rossonera per la decisione dell’arbitro Davide Massa di assegnare un calcio di rigore ai bianconeri a tempo scaduto e per un dubbio fallo di mano di Mattia De Sciglio.

Un tifoso rossonero, dopo quella partita, ha rivolto insulti e minacce all’arbitro. Come riportato dall’ANSA, l’uomo, un ex operaio in pensione di 62 anni, di origine calabrese ma abitante nella provincia di Lecco, è stato denunciato dalla Questura di Imperia e ora rischia addirittura un anno di carcere. Il colpevole ha chiamato la sezione arbitri di Imperia, alla quale è iscritto Massa, con il suo iPhone e ha rivolto insulti e minacce dirette al direttore di gara.

La Digos è riuscita a risalire all’indirizzo dell’uomo. L’iPhone utilizzato è stato trovato durante la perquisizione domiciliare e la Questura ha sequestrato anche diverse apparecchiature informatiche.

 

Redazione MilanLive.it