Gianluca Lapadula
Gianluca Lapadula (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il rapporto tra l’Empoli e gli attaccanti del Milan è davvero particolare; storicamente la squadra toscana è nota per essere stata la vittima preferita di tutti i numeri 9 rossoneri, dai più forti fino ai ‘bidoni’, degli ultimi anni.

L‘Empoli ha subito gol da Marco van Basten o Ronaldo (che aveva la 99) ma anche da coloro ricordati meno positivamente dalle parti di Milanello: Andeas Andersson, Fernando Torres, Mattia Destro e Luiz Adriano. E nella gara d’andata la tradizione è proseguita con Gianluca Lapadula, attuale numero nove del Milan che addirittura si è permesso di onorare la tradizione empolese con una doppietta. Forse anche per questo motivo, come riporta la Gazzetta dello Sport, nel match di domani pomeriggio Vincenzo Montella sembra propenso a rilanciare dal 1′ minuto l’ex centravanti del Pescara.

Giusto puntare su Lapadula, che nelle ultime settimane è sempre rimasto in panchina per poi subentrare a gara in corso in caso di necessità; il classe ’90, che lo scorso anno fu addirittura vicino al trasferimento in Toscana, ha sempre dimostrato grinta e carattere, anche nel derby di sabato scorso, dando la scossa ad un Milan ferito. Molto meglio di un Carlos Bacca che ha fallito la prova d’appello e si accomoderà dunque in panchina. Inoltre la media-gol dei due bomber milanisti è molto simile: Bacca segna 0,61 gol a partita contro lo 0,59 di Lapadula. Una differenza minima tra loro, che risiede tutta nel sentimento dei tifosi di San Siro, i quali da tempo hanno scelto chi tra i due attaccanti merita un posto nel loro cuore.

 

Redazione MilanLive.it