Jesus Suso
Jesus Suso (©getty images)

MILAN NEWS – Altra prova agrodolce del Milan contro una delle ultime squadre in classifica. I difetti già mostrati contro Pescara ed Empoli ieri si sono rivisti contro il Crotone, forse la squadra più in forma e più vogliosa di tutte tra le tre ‘piccole’ affrontate di recente.

Nel complesso la prova milanista è insufficiente, perché la squadra di Vincenzo Montella ha approcciato male come spesso accade, si è lasciata mettere i piedi in testa da un Crotone vivo e vegeto, ha rischiato persino in contropiede. Ed a mettere i puntini sulle i in questa domenica negativa anche l’imprecisione e la poca cattiveria sotto porta degli attaccanti.

Crotone-Milan 1-1, le pagelle del match

Come di consueto la Gazzetta dello Sport ha messo in evidenza i voti e le pagelle ai singoli scesi in campo nel match di ieri; promosso su tutta la linea Gianluigi Donnarumma, autore di almeno due super parate che hanno tenuto a galla un Milan distratto in difesa. Nella linea arretrata si salva Gabriel Paletta, anche autore del gol del paeggio consolatorio. Voto più che sufficiente pure per Mati Fernandez e Jesus Suso, gli unici calciatori vivaci e in grado di dare qualità alla manovra.

Molte le bocciature ovviamente: voto 4,5 per Cristian Zapata, travolto da Trotta e compagni a più riprese. Male Manuel Locatelli, che in cabina di regia perde troppi palloni, così come Gerard Deulofeu che sembra tornato ad essere quello dei tempi dell’Everton, senza mordente e poco incisivo. Voto 6 invece a mister Montella, che con i cambi nella ripresa dà un volto nuovo al suo Milan riuscendo quanto meno a mantenere il pallino del match, ma quando i giocatori non aiutano è difficile fare i miracoli.

Le pagelle della Gazzetta

Redazione MilanLive.it