Alvaro Morata
Alvaro Morata (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan è costantemente al lavoro in vista della sessione estiva di mercato. La nuova società vuole presentarsi nel miglior modo possibile e ha intenzione di fare investimenti importanti. A Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone il compito di creare una squadra che possa tornare in Champions League.

I dirigenti hanno diversi nomi in lista e in cima ai desideri c’è un attaccante di altissimo livello. Il sogno resta Pierre-Emerick Aubameyang, che però sembra più vicino al Manchester City. Un altro nome che piace e non poso ai rossoneri è Alvaro Morata; l’attaccante è in uscita dal Real Madrid e, stando alle ultime voci, sarebbe molto vicino al Chelsea di Antonio Conte. Il Milan però vuole provare fino alla fine a convincere il calciatore.

Calciomercato Milan, poche speranze per Morata

Come è ormai noto, stasera Mirabelli sarà a Madrid in occasione di Real-Atletico, partita valida per la semifinale d’andata della Champions. Una nuova e interessante missione per il direttore sportivo; secondo quanto riportato da Peppe Di Stefano nel corso di Sky Sport, i pensieri dell’ex capo-scout dell’Inter sono tutti su Morata (nella lista della spesa dovrebbe esserci anche Mateo Kovacic). L’attaccante è un obiettivo molto difficile da raggiungere, ma il Milan vuole comunque provarci.

Proprio per questo motivo, la dirigenza rossonera ha intensificato i rapporti e gli incontri nelle ultime settimane, anche prima del closing. Il problema principale è convincere il calciatore, che è molto attratto dall’offerta del Chelsea (si parla di circa 10 milioni all’anno), quasi campione d’Inghilterra, sicuro partecipante alla prossima Champions e allenato dallo stimato Antonio Conte. Le speranze sono poche, anche perché pareggiare la proposta dei blues al Real Madrid non è semplice (70 milioni). Discorso molto simile per Aubameyang, proiettato verso altri lidi.

Sembra invece certa la cessione di Carlos Bacca, non per volere della società. Il club infatti considera il colombiano un calciatore forte e di livello, ma l’obiettivo è quello di accontentare in tutti i modi Vincenzo Montella, che invece preferisce attaccanti con caratteristiche diverse rispetto a quelle dell’ex Siviglia.

 

Redazione MilanLive.it