Juraj Kucka
Juraj Kucka (©Getty Images)

MILAN NEWS – Tante le assenze dalla formazione titolare del Milan ieri sera contro la Roma, dai lungodegenti Abate, Bonaventura e Montolivo fino all’infortunato più recente, ovvero il terzino Calabria fermatosi durante la preparazione pre-gara.

Ma l’assenza che sembra aver pesato di più nell’1-4 subito ieri sera è stata quella di Juraj Kucka, centrocampista tuttofare che è stato fermato per squalifica rimediata contro il Crotone. Lo slovacco, come riporta il Corriere della Sera, sembra confermarsi elemento indispensabile nel 4-3-3 di Vincenzo Montella, visto che si tratta dell’unica mezzala in rosa con caratteristiche particolari e specifiche. Nessun mediano del Milan ieri è riuscito a contenere l’avversario diretto, ne’ per i duelli fisici ne’ per disposizione tattica. Si è sentita la mancanza di un ‘trattore’ come Kucka, calciatore che fa della corsa e della grinta le proprie armi migliori.

Il trio Sosa-Mati-Pasalic, nonostante abbia buone qualità tra i piedi, non è stato al livello del centrocampo romanista, più compatto e qualitativo, tanto da annullare ogni tipo di resistenza. La presenza di uno come Kucka in queste gare diventa determinante, nonostante l’ex Genoa dal punto di vista tecnico sia spesso carente e non attraversi un momento di condizione fantastico.

Milan ‘Kucka-dipendente’ dunque per questioni di equilibrio, non a caso i dirigenti stanno cercando di chiudere la pratica Franck Kessié il prima possibile, proprio per assicurarsi un altro mediano con caratteristiche sia da incursore che da incontrista puro.

 

Redazione MilanLive.it