Vincenzo Montella Marco Fassone
Vincenzo Montella e Marco Fassone (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANMassimiliano Mirabelli ha dichiarato pochi giorni fa di avere le idee chiare sui giocatori da acquistare per rinforzare la squadra rossonera. I colloqui tra lui, Marco Fassone e Vincenzo Montella sono continui.

Nonostante l’attenzione al momento sia proiettata al mantenimento del sesto posto in campionato utile per i preliminari di Europa League, un occhio al calciomercato è praticamente d’obbligo. Il sogno della dirigenza cinese sarebbe quello di arrivare a due attaccanti giovani e dalle grandissime potenzialità. Purtroppo il tutto coincide anche un prezzo dei cartellini molto elevato: stiamo parlando di Keita Baldé e Alvaro Morata. Due nomi tutt’altro che nuovi, ma sui quali non sono emerse trattative concrete tra le varie parti.

Calciomercato Milan, nuovo modulo e 6 innesti: il sogno dei cinesi

Proprio sull’attaccante del Real Madrid, ieri è emersa un’indiscrezioni su un suo futuro in Cina, anche se l’opzione non è certo graditissima al calciatore. L’alternativa all’ex Juventus sarebbe Nikola Kalinic della Fiorentina. Su Keita invece è nota la valutazione sproporzionata che fa Claudio Lotito, nonostante il contratto del suo giocatore scada tra un anno. Le condizioni per un rinnovo non sembrano esserci, dunque per arrivare all’ex Barcellona potrebbe scatenarsi un’asta.

Secondo quanto scrivono i colleghi di Tuttosport si starebbe pensando anche ad un cambio di modulo: il 4-2-3-1 sarebbe l’idea principale. Sarà chiaramente Montella, di comune accordo con società e staff, a decidere. In base a questa scelta ci si muoverà sul mercato. Di seguito ecco l’11 ideale, con i nomi di Franck Kessié e Luiz Gustavo, sui quali ci sono ancora parecchi dubbi: Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Ricardo Rodriguez; Kessié, Luiz Gustavo; Suso, Bonaventura, Keita; Morata (Kalinic).

Addirittura sarebbero ben sei i nuovi potenziali innesti. Tanti, probabilmente troppi i soldi da sborsare. Non è ancora noto precisamente quanti saranno i milioni da poter investire, ma per mettere insieme questo potenziale 11 titolare ne servirebbero almeno 150. I tifosi rossoneri sono ancora scettici, del resto è difficile non esserlo visti gli anni precedenti. Adesso però i presupposti sembrano esserci, ma servirà ancora qualche mese per capire quali saranno i reali rinforzi del nuovo Milan.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it