Andrea Belotti
Andrea Belotti (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ da un po’ di giorni che i tifosi rossoneri chiedono l’acquisto di Andrea Belotti alla nuova società. Non a caso sui social network si è diffuso l’hashtag #BelottiMilan. Un chiaro segnale della volontà dei milanisti.

E’ noto che la dirigenza stia cercando un grande bomber sui cui puntare per il futuro. Carlos Bacca partirà e neppure Gianluca Lapadula è sicuro di restare. L’intento di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli è quello di acquistare una prima punta di profilo internazionale o in alternativa un centravanti giovane di grande prospettiva. Sicuramente la stella del Torino corrisponde al secondo identikit e nel giro di qualche anno può affermarsi anche internazionalmente se comincerà a calcare palcoscenici come Champions ed Europa League.

Calciomercato Milan, incontro col Torino per Belotti

Come riportato anche oggi da La Gazzetta dello Sport, ieri a Casa Milan è andato in scena un incontro tra la dirigenza rossonera e Gianluca Petrachi. Il direttore sportivo del Torino ai microfoni di Sportitalia ha poi dichiarato: «Abbiamo parlato anche di Belotti, che a Mirabelli è sempre piaciuto, però non mi ha detto che avrebbe il denaro per Andrea. È difficile, ribadisco, che un club italiano possa prenderlo».

Il ‘Gallo’ è stato al centro delle discussioni avvenute ieri presso la sede del Milan di via Aldo Rossi, però la valutazione dell’attaccante resta quella fissata dalla clausola rescissoria: 100 milioni di euro. Una clausola che ufficialmente vale solo per l’estero, ma che Urbano Cairo pare voglia far rispettare anche per il mercato italiano, dove difficilmente qualcuno potrà avanzare una simile offerta.

Belotti per il calciomercato Milan sarebbe un colpo di grande caratura. E dimostrerebbe anche la serietà della nuova proprietà cinese, spesso messa in dubbio per ragioni di diversa natura. Però i tifosi non devono illudersi, perché l’operazione si presenta complicata e quasi utopistica per adesso. Ovviamente un briciolo di speranza lo vogliamo conservare, ma senza illuderci.

 

Redazione MilanLive.it