Milan Badelj
Milan Badelj (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan è a caccia di un regista di centrocampo di esperienza e qualità. In quella delicata zona di campo, in questi ultimi anni, è mancata una figura di rilievo e personalità e ora l’obiettivo è quello di rimediare. Nessun problema però per Manuel Locatelli, che resta un profilo su cui la società ha intenzione di puntare.

Attualmente Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli sono concentrati su Franck Kessié dell’Atalanta, che però ha un ruolo sicuramente diverso. In settimana però ci sarà un incontro con il Wolfsburg per parlare di Ricardo Rodriguez e, perché no, anche di Luiz Gustavo, che piace da tempo alla nuova dirigenza rossonera. Per ora, oltre al brasiliano, non sono stati accostati al Milan altri nomi per quel ruolo, ma presto si lavorerà anche su questo. E non è da escludere che possano esserci ritorni di fiamma, come per Milan Badelj della Fiorentina.

Calciatore molto gradito a Vincenzo Montella, il croato è stato vicino ai rossoneri più volte, soprattutto l’estate scorsa ma ci sono stati contatti anche a gennaio. La trattativa però, a causa della mancata disponibilità economica di Adriano Galliani, non si è mai concretizzata. Ma non è da escludere che possa pensarci anche il nuovo Milan. Dejan Joksimovic, agente dell’ex Amburgo, intervistato da firenzeviola.it, ha rivelato che la sua priorità è quella di rimanere in Italia perché ama questo paese, senza però escludere nulla (l’addio alla Fiorentina sembra essere cosa certa).

Il procuratore del centrocampista ha risposto così alla solita domanda sul Milan, che resta comunque molto interessata al calciatore: “L’unica certezza è che può giocare titolare in tutte le squadre del campionato italiano. Tutte, anche la Juventus, anche se non credo che siano interessati“. Vedremo se il suo nome tornerà di moda in casa rossonera. Al momento non ci sono indiscrezioni in merito. Ma si sa: mai dire mai.

 

Redazione MilanLive.it