Nikola Kalinic
Nikola Kalinic (©getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Siamo solo a maggio e il Milan ha già chiuso per due acquisti: Mateo Musacchio e Franck Kessié. Due calciatori che rinforzano in maniera sostanziale difesa e centrocampo, anche se non bastano per creare una squadra competitiva. Ma la nuova società rossonera è concentrata anche sull’attacco ed è alla ricerca di un grande nome.

In quest’ultimo periodo sono stati fatti nomi molto importanti. Alvaro Morata è quello che piace di più alla nuova dirigenza, ma i costi sono molto elevati (il Real Madrid chiede non meno di 60 milioni) e il Chelsea sembra nettamente in vantaggio. Un altro obiettivo molto difficile da raggiungere, sempre fra i blancos, è Karim Benzema; anche per lui si parla di circa 60 milioni. Lontano anche Pierre-Emerick Aubameyang, che costa anche di più rispetto ai primi due e ha ricevuto altre offerte molto importanti. Il nome più accessibile, al momento, è quello di Nikola Kalinic.

Calciomercato Milan: anche la Roma su Kalinic

L’addio dell’attaccante croato alla Fiorentina è praticamente certo, come riporta l’edizione odierna del QS-La Nazione. Il Milan si sarebbe mosso in maniera concreta per lui in queste ultime settimane: ai viola, in via informale, sarebbe stata comunicata la possibilità di arrivare ad offrire i 30 milioni chiesti dai Della Valle per lasciarlo partire. I rossoneri, oltre al Borussia Dortmund, devono però far attenzione alla Roma, che è uscita allo scoperto nelle ultime ore. I giallorossi, che saluteranno Luciano Spalletti a fine anno con tutta probabilità, starebbero pensando a Paulo Sousa per la panchina.

Una delle prime richieste di mercato dell’allenatore portoghese potrebbe essere proprio il suo pupillo Kalinic, che lui stesso ha voluto fortemente alla Fiorentina. Il tecnico vorrebbe creare una coppia d’attacco di alto livello con il croato al fianco di Edin Dzeko: quindi il Milan rischia così di perdere in un solo colpo due obiettivi, visto che anche l’ex Manchester City è stato accostato spesso ai rossoneri in queste ultime settimane. Se i rossoneri sono davvero interessati all’attaccante viola, deve per forza di cosa accelerare i tempi per evitare di aprire una nuova asta con la Roma dopo quella per Franck Kessié.

 

Redazione MilanLive.it