Alvaro Morata
Alvaro Morata (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANAlvaro Morata è, assieme ad Andrea Belotti, il grande sogno rossonero per l’attacco. Prendere lo spagnolo oppure il bomber del Torino sarebbe un grande colpo per il calciomercato Milan.

Sicuramente il centravanti del Real Madrid vanta maggiore esperienza internazionale, giocando già in un grandissimo club e avendo pure un noto passato alla Juventus. Ha già vinto molto e calcato palcoscenici prestigiosi come quello della Champions League. Certamente per il reparto offensivo rossonero il 24enne madrileno potrebbe dare qualcosa di più rispetto al collega granata, anche se quest’ultimo ha mostrato qualità importanti nel corso della stagione e i tifosi invocano il suo acquisto sui social network.

Calciomercato Milan, Morata arriva dopo la finale di Cardiff?

Il quotidiano Tuttosport scrive che Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli stanno studiando le mosse per strappare Morata al Real Madrid e anche alle concorrenti della Premier League. I due dirigenti del Milan hanno deciso di muoversi solamente a stagione finita, dato che adesso i blancos sono impegnati per vincere Liga e Champions League, dunque non vogliono distrazioni legate al calciomercato.

L’attesa non è neppure un male per i rossoneri, dato che nel frattempo possono chiudere altre operazioni (Musacchio-Rodriguez-Kessié) e presentarsi poi da Morata dimostrando di avere in piedi un progetto valido per tornare ai vertici. La società vuole blindare big come Gianluigi Donnarumma e Suso, ma anche allestire una squadra che nella prossima stagione possa centrare la qualificazione in Champions League. Servono acquisti di livello e i primi colpi possono essere un segnale delle intenzioni del nuovo corso del Milan.

Dopo la finale Juventus-Real Madrid di Champions League a Cardiff, il club rossonero potrebbe far partire l’assalto a Morata. Un’operazione non semplice, considerando i costi di cartellino (almeno 60 milioni) e ingaggio (6-7). Però Fassone e Mirabelli vogliono provarci e pare che qualche chance ce l’abbiano. Ovviamente, almeno sulla carta, la concorrenza di Chelsea e Manchester United risulta difficile da battere.

 

Redazione MilanLive.it