PSG, intesa con il Borussia Dortmund per Aubameyang: le cifre

Pierre-Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Quello di Pierre-Emerick Aubameyang è stato uno dei primissimi nomi accostati ai rossoneri durante il periodo di transizione dovuto alla cessione. Da molti considerato il possibile grande colpo dei cinesi, ma ad oggi le novità sul suo futuro non sono confortanti in tal senso.

Pare infatti che il Paris Saint-Germain abbia trovato l’accordo definitivo con il Borussia Dortmund per la cessione del proprio gioiello d’attacco. Secondo i media francesi, in particolare i colleghi di Yahoo Sport France, l’intesa tra i due club è stata raggiunta: il costo del cartellino sarebbe stato stimato intorno ai 70 milioni di euro. Un prezzo molto alto, ma sicuramente non ai livelli spaziali visti negli ultimi anni con Gareth Bale o Paul Pogba. Ci sono però ancora da limare dettagli sul contratto del calciatore.

Calciomercato Milan, Aubameyang verso il PSG

Aubameyang dovrebbe percepire 10 milioni di euro a stagione, più 6 milioni di bonus al momento della firma. Cifre da capogiro che in pochi possono permettersi. PSG che dunque dovrà ancora trattare con gli agenti dell’ex rossonero, anche se ormai il più è stato sistemato. Un suo ritorno al Milan è dunque da escludere quasi definitivamente. Massimiliano Mirabelli aveva provato a prendere informazioni, incontrando l’intermediario Giacomo Petralito nella sede del club in via Aldo Rossi, ma l’elevato esborso economico probabilmente non era alla portata.

Il direttore sportivo rossonero però non farà cogliere impreparato e sta già sondando da tempo altri nomi: Alvaro Morata in primis. E’ lo spagnolo il principale obiettivo del Milan per il ruolo di prima punta. Acquistarlo non costerà poco, ma comunque cifre inferiori rispetto a quelle necessarie per ingaggiare Aubameyang. Serviranno circa 60 milioni per il cartellino e 6-7 per l’ingaggio. Somme importanti, ma che sembrano essere più alla portata della società rossonera, desiderosa di mettere le mani su un top player.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it