Keita, futuro in bilico. Il Milan torna a pensare a Gomez

Alejandro Gomez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Oltre a due nuovi centravanti, il Milan per rinforzare il reparto d’attacco ha bisogno anche dell’acquisto di almeno un esterno offensivo, un’ala vera e propria in grado di giocare nel 4-3-3 disegnato spesso da Vincenzo Montella.

Il nome favorito per varie settimane è stato quello di Keita Baldé Diao, talento senegalese classe ’95 della Lazio, che fino a poco tempo fa sembrava molto vicino ad indossare la maglia rossonera. L’operazione complessiva da quasi 50 milioni di euro che avrebbe dovuto portare sia Keita che Lucas Biglia dalla capitale a Milanello si è però arenata, visto che il calciatore di origine spagnola sembra più orientato a trasferirsi alla Juventus. E’ in corso una sorta di contenzioso piuttosto caotico tra l’entourage dell’ex Barcellona, che spera in un trasferimento in bianconero, e Claudio Lotito che invece preferirebbe trattare con il Milan.

Visto questo intricato caso di mercato, secondo il Corriere dello Sport la dirigenza rossonera proverà a riaprire una pista alternativa per l’attacco. Ieri a Casa Milan si è rivisto Giuseppe Riso, agente molto vicino al club milanista, ma anche curatore degli interessi di Alejandro Gomez, stella dell’Atalanta che piace da tempo. Potrebbe tornare dunque di moda il nome del ‘Papu’, se fosse confermata la preferenza di Keita per la Juventus. Inoltre Montella ha sempre avuto un debole per l’argentino, già allenato ai tempi di Catania.

 

Redazione Milanlive.it