Milan, bloccato Kjaer. Sondaggio non confermato per Murillo

Simon Kjaer Emil Forsberg
Simon Kjaer ed Emil Forsberg (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il club rossonero non vuole fermarsi a Mateo Musacchio per rinforzare il pacchetto di centrali difensivi a disposizione di Vincenzo Montella. C’è la volontà di acquistare almeno un altro tassello.

La difesa non è stata impeccabile nell’ultima stagione, soprattutto nella seconda metà, e dunque la società intende intervenire. Ovviamente bisogna anche considerare che è necessario vendere prima di andare a rimpolpare il settore. Ci sono diversi giocatori che non rientrano nel progetto tecnico-tattico del Milan. Dunque sarà importante ‘sbarazzarsene’ per poi comprare nuovamente e regalare a mister Montella un altro innesto.

Calciomercato Milan, ultime news su Kjaer e Murillo

Le ultime indiscrezioni di calciomercato Milan rivelano che Massimiliano Mirabelli ha già bloccato Simon Kjaer del Fenerbahce. Il Corriere dello Sport lo conferma stamattina, spiegando che il difensore centrale danese ha detto sì al trasferimento in rossonero e che prima di avviare la vera e propria trattativa con il club turco serve vendere.

Sul piede di partenza di cono Gabriel Paletta, Rodrigo Ely e Jherson Vergara. Dovrebbe invece rimanere Gustavo Gomez, per il quale pare essere stata respinta al mittente un’offerta da ben 10 milioni di euro avanzata dal Besiktas. Prenotato Kajer, il Milan aspetta di cedere qualcuno degli esuberi ancora presenti in organico. Finora non è stato venduto nessuno e pertanto è ora che la società operi anche in uscita.

La Gazzetta dello Sport oggi scrive che i rossoneri avrebbero fatto anche un sondaggio per Jeison Murillo dell’Inter, però non ci sono conferme. Il difensore colombiano piaceva a Mirabelli, che favorì il suo approdo in nerazzurro quando lavorava sull’altra sponda di Milano. L’ex Granada piace a Roberto Mancini, che lo vorrebbe portare allo Zenit San Pietroburgo e pare disposto a mettere sul piatto circa 15 milioni di euro. Murillo dovrà valutare se andare in Russia, destinazione già rifiutata da Kostas Manolas della Roma.

 

Redazione MilanLive.it