Jesus Fernandez Suso Ivan Perisic
Jesus Fernandez Suso e Ivan Perisic (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non è stata una serata positiva per il Milan. L’ennesima di questo deludente inizio di stagione. La squadra non è riuscita a portare a casa la vittoria, nonostante la buona reazione nel secondo tempo. Da dimenticare completamente il primo.

I rossoneri devono ripartire dalla buona prestazione nella ripresa. La manovra però risulta ancora macchinosa e senza un’idea di base chiara e limpida. Vincenzo Montella deve lavorare molto su questo. Ma nonostante le azioni confusionarie, il Milan è comunque riuscito a rendersi pericoloso e a segnare due reti (a differenza della gara contro la Roma). Come sottolinea il sito ufficiale dei rossoneri, il Diavolo ha calciato venti volte verso la porta di Samir Hanodanovic (13 nel secondo tempo): solo contro l’Udinese è riuscito a fare meglio.

Un altro importante dato riguarda Suso. Autore del gol del momentaneo 1-1, ha segnato per la terza volta contro l’Inter dopo la doppietta del derby d’andata della scorsa stagione. Lo spagnolo a nessun’altra squadra in Serie A ha fatto più gol. Rete che però non è servita né a vincere né ad evitare almeno la sconfitta. Che è arrivata dopo una striscia di tre risultati utili nel derby: una vittoria e due pareggi.

In InterMilan c’è stata un’altra statistica interessante che però riguarda la Serie A tutta e in particolare questo inizio di stagione. Nella gara di ieri infatti l’arbitro Paolo Tagliavento ha ammonito otto giocatori: è record in campionato.

 

Redazione MilanLive.it