Matteo Salvini
Matteo Salvini (©Getty Images)

NEWS MILAN – La sconfitta nel derby contro l’Inter ha lasciato tanta amarezza in casa rossonera, sia all’interno della squadra e della società che tra i tifosi. Doveva essere il match del riscatto e del ritorno alla vittoria, invece è arrivata un’altra sconfitta con tanto di beffa al 90′.

Matteo Salvini, noto esponente politico della Lega Nord, è intervenuto ai microfoni di Rai Radio1 nel corso della trasmissione ‘Un giorno da pecora’ e non si è risparmiato con le critiche: “Ero con mio figlio allo stadio, mi dispiace per lui, io ho visto vincere tutto. Abbiamo una squadra ridicola con un allenatore ancora più ridicolo. Montella nel primo tempo ha completamente sbagliato formazione, non ha ancora capito con che modulo giocare. Schiera giocatori fuori forma come Bonucci. Un rigore come quello di Rodriguez non si vede neanche all’oratorio. Un regalo come quello di Biglia non lo facevo neppure io quando giocavo in parrocchia a 8 anni”.

Salvini critica pesantemente Vincenzo Montella e le sue scelte. Poi parla anche di Suso, giocatore in gol nel derby, prima di tornare sul tecnico del Milan: “Suso è un fantasista che, come Bonaventura, ha diritto di svariare dove vuole. Via Montella? Sì, prederei la qualunque (ride, ndr). Ancelotti no perché prende 12 milioni. Berlusconi fece un errore clamoroso a non prendere Sarri, perché non era elegantissimo ed era di sinistra, però deve occuparsi di allenare. Montella comunque non sta capendo cosa sta succedendo”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)