Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (©Getty Images for ICC)

Carlo Ancelotti ha già fatto sapere di non voler tornare ad allenare in questa stagione, dopo l’esonero dalla panchina del Bayern Monaco. Intende riposarsi in vista di una nuova avventura.

Il suo nome era stato accostato al Milan, dove Vincenzo Montella viene considerato a rischio sia per l’immediato che per il futuro. Però l’allenatore di Reggiolo non vuole prendere squadre in corsa e difficilmente tornerà a Milanello senza garanzie precise, a partire dalla partecipazione in Champions League.

Per Ancelotti si è parlato di un possibile ritorno in Premier League o addirittura al Paris Saint-Germain, senza scordare le voci sull’approdo sulla panchina della Nazionale italian come commissario tecnico. Ma stamane La Gazzetta dello Sport fa una rivelazione clamorosa: la Croazia ha contattato Carletto per proporgli diventare c.t. in caso di qualificazione della squadra al Mondiale di Russia 2018. C’è un playoff contro la Grecia da superare e sarà Ante Cacic a guidare la nazionale croata nell’appuntamento decisivo.

Secondo alcune indiscrezioni, Cacic potrebbe anche restare alla guida della Croazia in caso si qualificazione. Però nei palazzi del potere di Zagabria il nome di Ancelotti circola. Ci sono stati dei primi contatti e ancora non è emersa con chiarezza la volontà dell’ex allenatore di Milan, Chelsea, PSG, Real Madrid e Bayern Monaco. A nostro avviso non accetterà l’eventuale proposta, però con un gruppo composto da giocatori quali Modric, Mandzukic, Rakitic, Perisic e altri ci sarebbe la possibilità di fare una bella figura al Mondiale di Russia 2018.

 

Redazione MilanLive.it