Gazzetta – Milan, Montella e Mirabelli in disaccordo su André Silva

André Silva
André Silva (©Getty Images)

MILAN NEWS – “Tutti dipendono dai risultati, è il rischio del nostro lavoro“, ha detto Massimiliano Mirabelli nel pre-partita di MilanAEK Atene. Dichiarazione forte quella del direttore sportivo, come sempre senza peli sulla lingua.

Non si è fatta attendere la risposta di Vincenzo Montella nella conferenza stampa del post-gara. Un botta e risposta che sicuramente non fa bene ad un ambiente già logorato dai cattivi risultati. La situazione in casa Milan resta calda, nonostante le conferme sull’ottimo rapporto fra i due e l’abbraccio di ieri a Milanello. Al momento ci sono delle frizioni e il momento negativo della squadra certamente non aiuta.

Come sottolinea l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, la relazione fra Montella e Mirabelli ha avuto degli alti e bassi in questi mesi: delicato nei primi mesi, rafforzato poi durante l’estate, ora appare sul filo. Secondo la ‘rosea’, allenatore e dirigente partono da due diverse concezioni di calcio.

Nonostante questo, Montella ha applaudito pubblicamente più volte il mercato del direttore sportivo. Hanno condiviso tutte le scelte fatte negli acquisti e nelle cessioni. Con un’eccezione: André Silva. L’attaccante portoghese convinceva molto più Mirabelli che il tecnico. E infatti a quest’ultimo non è bastato soltanto lui per l’attacco e ha voluto fortemente Nikola Kalinic.

 

Redazione MilanLive.it