Biglia, contro il Chievo esordio da capitano del Milan

Lucas Biglia
Lucas Biglia (©Getty Images)

MILAN NEWS – La rivoluzione portata in estate dalla nuova dirigenza del Milan ha riguardato tutti i punti strategici del club rossonero, dall’organigramma allo staff tecnico passando ovviamente per la rosa di Vincenzo Montella.

In tal senso anche le gerarchie sui capitani del nuovo Milan sono state totalmente stravolte. Nella gestione Berlusconi il club rossonero sceglieva il portatore della fascia da capitano in base all’anzianità e all’attaccamento alla maglia: in genere venivano scelti calciatori italiani che da più anni militavano nel club, come Montolivo seguito di recente dai vari Abate, De Sciglio, Abbiati e Bonaventura.

Da quest’anno la meritocrazia sull’indossare la fascia è passata per criteri differenti, che riguardano l’esperienza e la classe dei calciatori interessati a prescindere dall’origine e dal passaporto: Leonardo Bonucci è il primo capitano del Milan, scelta discussa da molti anche recentemente, mentre il secondo sarà Lucas Biglia. L’argentino, che è già stato capitano della Lazio fino allo scorso anno, è stato scelto come alternativa a Bonucci per portare l’emblema del leader in campo. Stasera contro il Chievo, come ricorda Tuttosport, sarà proprio il regista sudamericano ad essere capitano per la prima volta dal 1′ minuto. Un bell’onore (ed onere) che chissà potrebbe anche stravolgere le gerarchie iniziali.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it