Giorgio Chiellini
Giorgio Chiellini (©Getty Images)

MILAN NEWS – Difficile non appassionarsi al Milan e alla sua storia. In molti si sono legati al club rossonero dopo aver assistito alle notti magiche europee e anche per i tanti campioni che hanno vestito questa maglia.

Molti di questi sono anche calciatori affermati, magari simboli di una squadra rivale del Milan. Come nel caso di Giorgio Chiellini, bandiera della Juventus. In un’intervista concessa ai microfoni di UEFA.com, il difensore ha parlato di sé e della sua infanzia, influenzata proprio dalla fede per i rossoneri e l’amore per un calciatore in particolare: “Da bambino il mio idolo era Maldini. Io ero tifoso del Milan e mio fratello della Juve, eravamo divisi come il babbo e la mamma. Lui era juventino e lei milanista, perciò in famiglia c’era una sorta di rivalità. Ma sicuramente è stato lui il mio idolo d’infanzia“.

Paolo Maldini è un’icona per tutto il calcio italiano. Amato dai suoi tifosi, stimato dai rivali, anche quelli più acerrimi. Una figura che unisce e non divide. Per Chiellini e come per tanti altri, l’ex capitano del Milan è stato un idolo. Attualmente è fuori dal calcio dopo aver appeso le scarpette al chiodo. Tutti però sperano in un suo ritorno. Il prima possibile.

 

Redazione MilanLive.it