André Silva
L’esultanza di André Silva in Milan-Austria Vienna (©Getty Images) 

Si chiude il primo tempo a San Siro: Milan in vantaggio 3-1 contro l’Austria Vienna, con i rossoneri andati sotto a causa di un autogol imbarazzante di Leonardo Bonucci, che anziché spazzare, prova a controllare in scivolata il pallone a porta sguarnita.

Poi il Milan accelera, e trova tre gol: Ricardo Rodriguez mette in rete da pochi passi dopo un cross di Borini spizzato da André Silva. Gol del sorpasso proprio del portoghese, che finalizza un tiro poco preciso di Rodriguez su punizione. C’è spazio anche per Patrick Cutrone che di testa, su cross del solito moto perpetuo Fabio Borini, firma il 3-1.

Marcatori: 20′ aut. Bonucci; 28′ Rodriguez; 36′ André Silva; 43′ Cutrone (ass. Borini)

Ammoniti: Musacchio, Salamon.

Espulsi: /

MILAN: Donnarumma 5,5; Musacchio 5, Bonucci 4, Zapata 5; Borini 7, Kessie 5, Biglia 6, Çalhanoglu 5,5, Rodríguez 7; Silva 6,5, Cutrone 6,5. All.: Montella 6.
A disposizione: Storari, Antonelli, Gomez, Bonaventura, Locatelli, Montolivo, Kalinic.

AUSTRIA VIENNA: Pentz 5, De Paula 4,5, Borkovic 4,5, Kadiri 4,5, Salamon 4, Serbest 5, Holzhauser 5,5, Prokop 5, Alhassan 5,5, Pires 6, Monschein 6.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it