Mino Raiola
Mino Raiola (foto Sky Sport)

CALCIOMERCATO MILAN – La sfuriata generale dopo la querelle sul futuro di Gianluigi Donnarumma sembra essere ormai acqua passata, ma i rapporti tra la dirigenza del Milan e l’entourage del portiere restano tesi.

Il d.s. milanista Massimiliano Mirabelli e l’agente Mino Raiola non vanno certamente d’amore e d’accordo. I due si sono lanciati più di una frecciatina negli ultimi mesi proprio nel discutere del destino di Donnarumma, con il procuratore che ha denunciato il Milan per via del rinnovo a suo dire forzato e privo delle tanto attese clausole rescissorie. Mirabelli ha risposto sempre per le rime, dimostrando la poca stima reciproca con l’agente italo-olandese.

Uno scontro dialettico e non solo che potrebbe diventare deleterio per la posizione di tre calciatori del Milan, tutti sotto l’egida di Raiola: Gigio Donnarumma è il primo, con il procuratore che in estate tenterà di portarlo altrove. Il PSG, come scrive Calciomercato.com, resta in pole ma il Milan è forte del rinnovo fino al 2021 siglato la scorsa estate. Ignazio Abate è un altro elemento della ‘scuderia Raiola’ e potrebbe avere maggiori chance di partire, visto il contratto in scadenza nel 2019 che difficilmente verrà rinnovato nonostante l’attaccamento del terzino alla maglia. A rischio anche la posizione di Giacomo Bonaventura: per i rossoneri è un leader intoccabile della formazione titolare, per Raiola un altro tassello da proporre sul mercato italiano ed internazionale.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it