Nicolò Barella
Nicolò Barella (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Che Nicolò Barella sia uno dei prospetti italiani più interessanti è fuori da ogni dubbio. Classe 1997, a breve compirà 21 anni. Ed è già finito nel taccuino dei top club italiani e non solo.

Il Milan è uno di questi. Lo tiene d’occhio dallo scorso campionato. Nel frattempo lui si sta confermando: sta facendo una grande stagione e pare pronto per il salto di qualità già per la prossima annata. La Juventus è la concorrente più insidiosa per i rossoneri. Ma acquistare Barella non sarà facile per nessuno. Nemmeno per i campioni d’Italia in carica. E il motivo lo ha spiegato stamattina il Corriere dello Sport.

Secondo quanto riportato dal quotidiano romano, la Juventus avrebbe chiesto informazioni sia sul centrocampista che su Han Kwang-Song (attaccante nordcoreano in prestito al Perugia ma di proprietà del Cagliari). Tommaso Giulini, presidente dei sardi, avrebbe intenzione di sparare una cifra altissima: 80 milioni per entrambi. Barella è valutato 50 milioni, Han 30 milioni.

Messaggio indiretto anche per tutte le altre società interessate al classe 1997. Come ad esempio il Milan. Si tratta però di una cifra troppo alta per essere considerata concreta. Nessuno probabilmente si esporrà così tanto per acquistare un talento come Barella; forte e di prospettiva, sì, ma che ha ancora tanto da dimostrare ad alti livelli.

 

Redazione MilanLive.it