Svolta Milan in due mosse. Con la Lazio attese conferme

Gennaro Gattuso Ricardo Rodriguez Hakan Calhanoglu
Gennaro Gattuso, Hakan Calhanoglu & Ricardo Rodriguez (©Getty Images)

MILAN NEWS – Le due vittorie consecutive di inizio 2018 sembrano indicare che Gennaro Gattuso abbia risolto, o almeno stia riuscendo a farlo, i tanti problemi strutturali del Milan altalenante e discontinuo.

Per sparare sentenze così ottimistiche probabilmente è ancora presto e la doppia sfida alla Lazio tra campionato e Coppa Italia dirà seriamente se il Milan è davvero una formazione in fiducia e in crescita grazie alla svolta apportata da Gattuso, che prima di tutto ha voluto mettere a posto due situazioni considerate determinanti.

La prima riguarda l’aspetto fisico e atletico del Milan: secondo il Corriere dello Sport Gattuso ha subito ristabilito una preparazione adeguata, visto che quando è subentrato a Vincenzo Montella ha trovato una squadra sulle gambe, in debito d’ossigeno e stanca per il fatto di aver cominciato a giocare gare ufficiali fin dai preliminari di luglio. Oggi il Milan è più sciolto e sembra poter restare in partita fino alla fine.

L’altra mossa è di natura prettamente tattica: Gattuso ha capito che la difesa a tre era una sperimentazione non adatta alle caratteristiche tecniche dei suoi calciatori, decidendo subito di tornare al 4-3-3 come schieramento ideale. Un cambio che ha giovato a tutti, dalla difesa all’attacco, visti i risultati recenti. Il Milan oggi è più squadra, si perde in undici e si vince in undici, certi errori possono essere risolti e finalmente è arrivata anche la prima vittoria in rimonta. In precedenza, una volta sotto nel punteggio, il Milan aveva sempre perso.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it