Maxi Lopez: “Preferii il Milan a un’offerta inglese, ci tenevo”

Maxi Lopez
Maxi Lopez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN NEWSMaxi Lopez ha vissuto una breve parentesi in maglia rossonera dal gennaio al giugno 2012. Arrivò in prestito con diritto di riscatto dal Catania, dopo il fallito assalto a Carlos Tevez.

Per il 33enne attaccante argentino 11 presenze totali e 2 gol (contro Udinese e Juventus). Poi il Milan non lo riscattò e lui fece ritorno a Catania. Dopo ebbe esperienze con Sampdoria, Chievo Verona e Torino. Dall’estate 2017 è all’Udinese, dove finora ha realizzato 6 gol in 19 presenze tra campionato e Coppa Italia.

Maxi Lopez nell’intervista concessa al quotidiano La Stampa si è detto contento dell’esperienza in Friuli: «Molto bene. Organizzazione e strutture sono al top. Come solo al Milan avevo visto». Nel commentare la sua avventura all’Udinese menziona il Milan, cosa che fa pure quando ripensa a certe scelte fatte in passato: «Si può sempre far meglio, ma non ho rimpianti. Forse poteva cambiare qualcosa quando scelsi il Milan invece di un’offerta inglese di 4 anni. Durò pochi mesi, ma ci tenevo»

Il centravanti ex River Plate e Barcellona ha detto la propria anche su Sinisa Mihajlovic, allenatore che ha ritrovato a Torino dopo altre esperienze avute insieme: «Mi ricordavo di lui dalle esperienze a Catania e Genova e pensavo mi piacesse il suo parlare a quattr’occhi. Mi sarei aspettato da lui lo stesso atteggiamento anche al Toro, e invece… Forse il suo modo di fare era volto a spronare i calciatori, ma se il messaggio non viene recepito il rischio è quello di spaccare lo spogliatoio».

 

Matteo Bellan