Rodriguez e Florenzi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Negli ultimi giorni la stampa romana ha parlato spesso di leggeri problemi e rallentamenti per il rinnovo di Alessandro Florenzi, attuale vice-capitano della Roma.

L’esterno giallorosso è in scadenza a giugno 2019 e il club vuole affrettarsi a rinnovargli l’accordo per non rischiare di perderlo a cifre non troppo alte e vantaggiose. Però, visti i problemi della Roma con il Fair Play Finanziario e con il bilancio ancora in perdita sembrano esservi rallentamenti preoccupanti in tal senso. Non a caso Tuttosport oggi scrive di un tentativo pronto della Juventus, che sarebbe disposta a dare l’assalto a Florenzi per togliere un perno fondamentale ai rivali storici e garantirsi un elemento giovane e duttile nella rosa del futuro.

Sempre il quotidiano torinese oggi svela un retroscena intrigante: mesi fa anche il Milan, sotto l’egida del direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, tentò di avvicinarsi a Florenzi con una proposta importante. I rossoneri dialogarono con l’entourage del giocatore, mettendo sul piatto una proposta contrattuale altamente vantaggiosa. Il calciatore a Roma percepisce quasi 2 milioni netti a stagione, mentre il Milan offriva di più.

Il giallorosso però non ha neanche preso in considerazione tale proposta, sentendosi ancora molto legato alla sua squadra d’appartenenza. Ma la prossima estate, se la questione rinnovo non dovesse ancora sbloccarsi, il destino di Florenzi potrebbe cambiare repentinamente.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it