DONNARUMMA FASSONE MIRABELLI
Marco Fassone, Gianluigi Donnarumma e Marco Fassone (foto acmilan.com)

NEWS MILAN – Nelle ore scorse si è tornati a parlare del futuro di Gianluigi Donnarumma, che secondo diversi media sarebbe lontano da Milanello dopo la scelta del club di ingaggiare Pepe Reina a parametro zero dal Napoli.

Nonostante Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli abbiano più volte detto di voler tenere Gigio, a meno che non sia lo stesso ragazzo a chiedere la cessione, la mossa fatta sul portiere spagnolo ha spinto tanti giornalisti a pensare che a fine stagione l’addio sia praticamente scontato. Il Milan, però, in realtà vorrebbe trattenere Donnarumma e servirsi di un vice affidabile come Reina. Ma, con l’incognita impazzita Mino Raiola, ha voluto cautelarsi intanto.

Calciomercato Milan, la società vuole tenere Donnarumma

Dalle news Milan del Corriere della Sera emerge che Mirabelli ha avuto un colloquio con Gigio, durante il quale ha informato il 19enne portiere dell’arrivo di Reina e rassicurato che la sua cessione avverrà solamente se sarà lui a chiederla. Il club ha tutte le intenzioni di confermarlo come titolare, però allo stesso tempo ha voluto tutelarsi dalle manovre di Raiola. E’ risaputo che l’agente di Donnarumma vorrebbe portare il suo assistito lontano da Milanello.

Reina è stesso è stato informato che sarà il vice di Gigio se quest’ultimo rimarrà al Milan. Dunque le visite mediche sono state effettuate dallo spagnolo conoscendo perfettamente lo scenario. E a proposito del ruolo di 12°, potrebbe emergere un problema con Antonio Donnarumma. Egli contava di essere la prima riserva del fratello, ma l’arrivo dell’esperto estremo difensore del Napoli lo farebbe slittare a terza scelta. Non ci sentiamo di escludere una sua partenza in estate.

Vedremo cosa succederà sul fronte Gigio Donnarumma. Finora dal ragazzo è trapelata l’intenzione di restare in rossonero. Però tra le bizze del suo procuratore e altri fattori, non è escluso che in estate possano scoppiare nuove questioni. Il Milan ha più volte chiarito la propria posizione. Cessione ci sarà se il ragazzo stesso la chiederà e se in via Aldo Rossi giungerà la giusta offerta. In questi giorni si è parlato più volte di una valutazione attorno ai 70 milioni di euro, che consentirebbe alla società di mettere a bilancio una plusvalenza pazzesca e probabilmente di sistemare i conti anche nell’ottica del rispetto del Fair Play Finanziario UEFA.

 

Redazione MilanLive.it