andre silva
André Silva con il Portogallo (©Getty Images)

MILAN NEWS – In attesa delle tante amichevoli internazionali di questa sera, tra cui quella dell’Italia a Wembley, ieri a Ginevra si è giocato un match davvero affascinante.

Il Portogallo campione d’Europa in carica ha sfidato l’Olanda, grande decaduta del calcio mondiale e altra grande esclusa alla rassegna iridata di Russia 2018. Vittoria pesante e sorprendente della formazione ‘orange’, che già nel primo tempo ha liquidato la compagine di Cristiano Ronaldo con un secco 3-0. In rete l’obiettivo milanista Depay oltre a Babel e van Dijk. Espulso l’interista Joao Cancelo nel secondo tempo.

In campo è sceso anche il centravanti del Milan André Silva; il calciatore portoghese era partito dalla panchina, dunque ha assistito da spettatore all’inglorioso primo tempo dei suoi compagni, sotto di tre reti al 45′ minuto. Ad inizio ripresa il numero 9 rossonero è subentrato al centrocampista André Gomes, ma poco ha potuto contro un’Olanda decisamente in forma e con un punteggio praticamente irrimediabile. Prova comunque sufficiente per l’ex Porto nel secondo tempo, che conferma quanto meno lo stato di grazia di André Silva, decisivo in campionato nelle ultime due vittorie del Milan.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it