Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

NEWS MILAN – Da poco meno di un anno Adriano Galliani non è più dirigente rossonero. Il cambio di proprietà e l’arrivo di un nuovo organigramma dirigenziale lo hanno spinto fuori dal club.

Attualmente l’ex amministratore delegato del Milan è Senatore della Repubblica Italiana, dopo essere stato eletto tra le fila del partito politico Forza Italia alle ultime elezioni. Una nuova attività per lui, che comunque continua a seguire la squadra rossonera.

Galliani, intervistato da La Gazzetta dello Sport, si è espresso sull’ultimo derby Milan-Inter come segue: «Ho vissuto la partita con la stessa partecipazione emotiva di prima, lo stesso coinvolgimento. La carica non ha cambiato la fede, la passione e neppure il modo di gestirmi. Ho fatto gli stessi salti, gli stessi balzi e ho detto le stesse parolacce che avrei detto prima. L’amore rossonero è esattamente lo stesso di 31 anni fa: ho fatto il solito tifo smodato, anche al gol di Cutrone e confesso… anche quando la Var ha annullato il gol di Icardi».

I siparietti dell’ex dirigente del Milan a San Siro erano diventati ormai famosi. Decisamente più misurato il comportamento in tribuna del suo successore Marco Fassone. Due personalità differenti, non c’è dubbio.

 

Redazione MilanLive.it