Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

MILAN NEWS – La scorsa settimana è arrivato il tanto atteso quanto giusto rinnovo di Gennaro Gattuso. Il tecnico ha firmato un nuovo contratto con scadenza nel 2021.

Il Milan con lui ha cambiato la sua stagione, tornando clamorosamente in corsa per la Champions League. Obiettivo adesso troppo difficile con il pareggio contro il Sassuolo, ma la squadra continuerà a provarci. Intanto Paolo Maldini non poteva non essere d’accordo con il prolungamento del suo ex compagno di squadra: “Giusto secondo me gratificare Rino con un contratto vero da allenatore del Milan, per quello che ha fatto e per quello che credo che farà. Ha stupito molti a livello tattico e gestionale. Devo dire che ha dato veramente una svolta a questa squadra“.

Lo storico capitano rossonero non fa paragoni: “Rino è unico, vedremo nel tempo e i risultati parleranno per fare eventuali paragoni“. Il mancato raggiungimento del quarto posto, spiega Maldini a Sky Sport, non deve essere una delusione: “Non deve esserci, non ci dobbiamo dimenticare dove Gattuso ha preso la squadra. Come dice giustamente lui, però, non ci devono essere alibi se altre squadre ti danno la possibilità di rientrare“.

 

Redazione MilanLive.it