Mateo Musacchio
Mateo Musacchio (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Ansia e timore da parte del Milan e della propria tifoseria nella vigilia della sfida al Napoli. Tutta colpa delle assenze a dir poco fondamentali in difesa.

Eppure la squalifica di Leonardo Bonucci e l’infortunio di Alessio Romagnoli non si sono fatti sentire; tutto grazie all’ottima prestazione dell’inedito tandem di centrali difensivi formato da Cristian Zapata e Mateo Musacchio, con il colombiano ritrovato leader arretrato, con tanto di fascia di capitano al braccio, e l’argentino meno brillante ma efficace nel compito di azzannare le caviglie degli attaccanti avversari.

Il dato significativo, come scrive la Gazzetta dello Sport, sta tutto nei gol subiti dal Napoli ieri: zero, vale a dire che il duo di stopper sudamericani ha evitato ogni tipo di guaio, chiudendo varchi, spazi e impedendo a Mertens e Insigne di rendersi pericolosi. Musacchio non giocava titolare in campionato da dicembre, Zapata era tornato a farlo contro il Chievo Verona senza entusiasmare, ma assieme i due ex Villarreal si sono presi una rivincita ed hanno ammutolito i critici e gli scettici. E quando la loro linea solida ha traballato con l’ingresso di Milik c’ha pensato santo Gigio Donnarumma a blindare il pareggio con una parata che resterà negli annali.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it