Mateo Musacchio
Mateo Musacchio (©Getty Images)

MILAN NEWS – Schierare una difesa inedita, quasi mai provata prima, contro l’attacco del Napoli è quasi un suicidio. Ma non potrà fare altrimenti oggi pomeriggio il Milan di Gennaro Gattuso.

La squadra rossonera ha perso contemporaneamente Leonardo Bonucci per squalifica e Alessio Romagnoli per infortunio, dunque la scelta come è ormai noto da giorni ricadrà su un tandem originalissimo e tutto sudamericano: Mateo Musacchio e Cristian Zapata saranno titolari al centro della difesa rossonera. Una sorta di ritorno alle origini per l’argentino ed il colombiano che hanno già disputato una stagione poco fortunata assieme nel Villarreal, in Spagna, annata 2011-2012, ma fu un vero e proprio disastro, con tanto di retrocessione a fine stagione.

In quella stagione, come ricorda la Gazzetta dello Sport, Musacchio e Zapata sfidarono due volte il Napoli nella fase a gironi di Champions League e furono sconfitti in entrambi i casi per 2-0, anche a causa di un Marek Hamsik implacabile autore di due reti tra andata e ritorno. Oggi sarà dunque una sfida amarcord per questi due esperti difensori centrali, ormai lontani anni luce dai fasti negativi di quell’esperienza assieme in Spagna. Toccherà all’organizzazione difensiva di squadra del Milan cercare di non mettere in affanno i propri centrali di giornata, anche se contro i tre ‘piccoletti’ del Napoli di Sarri non sarà impresa semplice.

 

Keivan Karimi – Redazione Milanlive.it