Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan nella prossima stagione ripartirà dalle basi positive di quella attuale, dalla grinta di Gennaro Gattuso e dai punti fermi della formazione odierna.

Le ultime indiscrezioni di Premium Sport raccontano però della volontà da parte di Gattuso di cambiare qualcosa dal punto di vista prettamente tattico. Il 4-3-3 classico, scelto come impostazione tattica ideale per rilanciare la propria squadra fin dal suo arrivo a dicembre scorso, potrebbe essere accantonato per puntare su un nuovo modulo che sposerebbe le idee offensive spesso promosse dall’ex presidente Silvio Berlusconi.

Il Milan della stagione 2018-2019 potrebbe ripartire dal 4-3-1-2, il cosiddetto modulo a ‘rombo’; Gattuso tornerebbe dunque alle origini, visto che si tratta dello stesso tipo di formazione utilizzata dalla squadra di Carlo Ancelotti pluricampione d’Europa con Gattuso titolarissimo a centrocampo. L’idea sarebbe quella di puntare su un attacco più fantasioso, con Hakan Calhanoglu lasciato libero di svariare come trequartista alle spalle di due punte. Una delle due potrebbe essere Jesus Suso, schierato magari come seconda punta ma più vicino alla porta avversaria cercando di approfondire la sua qualità sotto porta. Con il 4-3-1-2 inoltre arriverebbe la conferma di Cutrone e André Silva, abili in questo tipo di schieramento, mentre Kalinic andrebbe verso la cessione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it