Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (©Getty Images)

NEWS MILANPatrick Cutrone ieri sera è stato premiato in occasione del ‘Premio Gentleman’ come rivelazione della stagione. Il giovane attaccante rossonero si è concesso ai microfoni di Milan TV.

Innanzitutto gli è stato domandato se si sarebbe aspettato un’annata del genere nella scorsa estate, quando è stato aggregato alla Prima Squadra: «Sono felicissimo di questo premio. Non mi aspettavo di arrivare subito fino a questo punto, però ho lavorato per arrivarci. Ho fatto tante partite, ringrazio sia Montella che Gattuso. Sia nelle sconfitte che nelle vittorie impari tanto, aiuta a migliorare soprattutto quando perdi».

In seguito Cutrone ha parlato di Atalanta-Milan, partita pareggiata 1-1 e che veniva dopo la batosta nella finale di Coppa Italia: «A Bergamo abbiamo giocato da squadra, non era facile reagire dopo la sconfitta contro la Juventus. Siamo stati bravi, soprattutto mentalmente. Conosciamo le nostre caratteristiche. Il pareggio, che poteva essere una vittoria, è venuto grazie al gruppo».

Il giovane attaccante rossonero è concentrato sul prossimo impegno contro la Fiorentina, fondamentale per andare direttamente in Europa League: «Bisogna dare tutto, è come una finale».

Cutrone ha facilità nell’indicare il gol a cui è più legato in questa stagione, non ha dubbi in merito: «Quello più bello è quello contro l’Inter nel derby di Coppa Italia. Il più difficile? L’ultimo contro l’Hellas Verona, ma anche con l’Inter non fu facile in controbalzo».

Patrick è stato interpellato sull’importanza di Gennaro Gattuso per la squadra, che pare apprezzare molto il metodo del mister in questi mesi insieme: «Ha dato un ottimo contributo, ci ha aiutati e ha lavorato tanto anche oltre il gioco. In molte partite abbiamo dimostrato di avere bel gioco, però mentalmente ci ha migliorato un sacco. Sogni per l’anno prossimo? Non ci penso, penso alla partita con la Fiorentina ora».

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it