Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (Getty Images)

MILAN NEWS – Conquistare il sesto posto e regalare l’ultima gioia ai tifosi. Sono queste le motivazioni del Milan per vincere la partita di domenica contro la Fiorentina.

I rossoneri non possono permettersi passi falsi. Di fronte, però, si ritroverà un avversario forte, reduce dalla sconfitta interna contro il Cagliari. Le probabilità di Europa League dei viola sono minime, quasi nulle. Ma Stefano Pioli ci tiene a chiudere il campionato con un risultato prestigioso in quel di San Siro. Gennaro Gattuso farà di tutto per impedirglielo.

Il tecnico rossonero sta preparando questa sfida con grande concentrazione. Per quanto riguarda le scelte di formazione, non ci dovrebbero essere grossi dubbi. Rispetto alla partita contro l’Atalanta, sono previsti due cambi: Davide Calabria al posto di Ignazio Abate (autore dell’errore che ha permesso ad Andrea Masiello di segnare l’1-1 nei minuti finali) e Manuel Locatelli in cabina di regia a causa del problema alla schiena di Lucas Biglia.

In attacco pare in vantaggio ancora Nikola Kalinic rispetto a Patrick Cutrone e André Silva. La prestazione del croato a Bergamo è stata positiva, ma ancora non del tutto convincente. Per lui è l’ultima occasione – per davvero, stavolta – prima che la società decida cosa fare del suo futuro. E, guarda caso, proprio contro la sua ex squadra, la Fiorentina.

Pioli dovrebbe confermare il solito modulo: 4-4-1. Anche qui, le scelte sembrano ormai già fatte. Valentin Eysseric sembra favorito ancora su Riccardo Saponara. Assente Jordan Veretout per squalifica. Per il resto, ad oggi, gli undici sono i soliti.

MILAN-FIORENTINA, LA PROBABILE FORMAZIONE

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Locatelli, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu.

Fiorentina (4-4-1): Sportiello; Laurini, Pezzella, Milenkovic, Biraghi; Chiesa, Benassi, Badelj, Dabo; Eysseric; Simeone.

 

Redazione MilanLive.it