Giovanni Simeone Stefano Pioli
Giovanni Simeone e Stefano Pioli (©Getty Images)

MILAN NEWS – La Fiorentina ha onorato l’impegno quest’oggi contro il Milan nell’ultima giornata di Serie A. La vittoria è stata netta, ma a livello tecnico e di organizzazione la squadra rossonera si è dimostrata nettamente superiore.

Qualche brivido per i rossoneri in occasione del vantaggio, a sorpresa, di Giovanni Simeone. Nel post-partita sono arrivate le dichiarazioni di Stefano Pioli in conferenza stampa: “Nel secondo tempo abbiamo perso le misure perché abbiamo incontrato un avversario più forte di noi. Secondo me abbiamo fatto un ottimo primo tempo. Dispiace, ma questa sconfitta non cambia il mio parere sulla squadra e i miei giocatori. Nessuno può immaginare quello che abbiamo vissuto dopo la morte di Davide, e quello che stiamo vivendo tutt’ora. In pochi hanno sottolineato quello che era per noi Davide in campo, anche a livello di leadership”.

Nell’intervallo c’è stata anche qualche tensione con Gennaro Gattuso. Questo il commento di Pioli, il quale ha poi parlato anche del futuro della squadra: “Con Gattuso ho avuto un battibecco nell’intervallo, poi ci siamo chiariti. Oggi era giusto far giocare anche i calciatori che hanno giocato meno durante la stagione. Io non voglio né spegnere entusiasmi né dispensare illusioni. Il prossimo anno cercheremo di migliorare questa stagione. L’obiettivo era avere dei piloni ben saldi, e secondo me ce li abbiamo. Con Diego Della Valle ci sentiremo in settimana”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it