Massimiliano Mirabelli
Massimiliano Mirabelli (©Getty Images)

MILAN NEWS – Le mosse di calciomercato Milan al momento sono tutte congelate. Massimiliano Mirabelli dovrà attendere la sentenza di metà giugno dell’UEFA per avere un’idea più chiara sul margine di manovra.

Marco Fassone è stato chiaro: la società farà gli acquisti che ha promesso, con o senza Europa. Chiaramente l’esclusione dall’Europa League comporterà una serie di conseguenza che, inevitabilmente, influenzeranno anche la campagna acquisti. In primo luogo, la non partecipazione alle coppe rende più difficile l’arrivo di giocatori di un certo calibro, che invece puntano a giocare in Europa ogni anno.

Ma c’è ovviamente anche un problema di natura economica. Un Milan senza l’Europa è un Milan più povero, anche se non di molto. Come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, se davvero l’UEFA dovesse escludere i rossoneri dalla prossima Europa League, la dirigenza avrà 20 milioni in meno sul budget a disposizione per il calciomercato.

In questo caso, Mirabelli dovrà lavorare bene sulle cessioni, in modo da avere comunque una buona cifra da investire. Di calciatori in uscita ce ne sono diversi, oltre alle questioni spinose che riguardano Gianluigi Donnarumma e Suso.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it