Casa Milan
Casa Milan (foto Instagram)

NEWS MILAN – Il club rossonero potrebbe diventare di proprietà americana. Il Sole 24 Ore rivela che in queste ore sono in corso trattative che porterebbero il Milan verso un riassetto societario.

Anche oggi a Milano importanti incontri e la documentazione relativa all’accordo sarebbe già stata inviata a un noto studio notarile con sede vicino a Palazzo di Giustizia. Stando alle news Milan emerse, un azionista americano è pronto a entrare nel club. Inizialmente sarebbe un socio di minoranza, fornendo i capitali (32 milioni di euro) necessari per completare l’aumento di capitale. Questo soggetto contribuirebbe poi anche agli investimenti sul calciomercato estivo e avrebbe l’opzione per far crescere la percentuale di quote in suo possesso. Si arriverebbe dunque a uno scenario in cui Yonghong Li finirebbe in minoranza, un po’ come successo a Erick Thohir all’Inter.

Gli advisor dell’investitore statunitense, cioè Goldman Sachs, sarebbero stati a Milano oggi, provenienti da Londra, per definire l’accordo. Se questa operazione verrà conclusa in tempi brevi, il Milan potrebbe avere con l’UEFA una carta in più da giocarsi per evitare l’esclusione dalla prossima Europa League. Sul nome del soggetto ancora massima riservatezza. Alcune fonti in queste settimane hanno parlato di Stephen Ross (proprietario dei Miami Dolphins) e di John Fisher (figlio dei fondatori di Gap e ora azionista di diversi club in numerosi sport fra cui calcio e baseball), ma altre rivelano che non si tratterebbe di uno di loro due. In ogni caso, la svolta in casa Milan sembra vicina.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it