San Siro
San Siro (©Getty Images)

MILAN NEWS – La questione stadio da diversi mesi a questa parte è stata oggetto di discussione per Milan e Inter, le quali condividono da sempre con il comune il Giuseppe Meazza in San Siro.

Oggi Giuseppe Sala, primo cittadino di Milano, è stato intervistato dai microfoni della nuova associazione “cronisti in Comune”. Nel corso dell’intervista – riporta fcinternews.it – il sindaco ha dichiarato: Io sono un fan dello stadio di San Siro e continuo a sperare che Inter e Milan trovino un accordo. Ma sono momenti delicati per le due squadre e ho deciso di non spingere sulla decisione finale sullo stadio. L’indicazione del Comune per l’area ex Trotto è ad ambito sportiva con servizi funzionali. È chiaro che chi fa investimenti deve avere un ritorno, ma quell’area deve conservare le sue caratteristiche fondamentali”.

Recentemente è stato Marco Fassone a parlare dello stadio, riferendo che la situazione è parecchio complicata. Il Milan sta studiando di restare a San Siro, così come ha praticamente già deciso l’Inter, ma vorrebbe fare alcune importanti valutazioni sulla possibilità di costruire un nuovo impianto. Ovviamente abbandonare San Siro ai cugini sarebbe parecchio rischioso, ma d’altro canto in caso di condivisione unica dello stesso stadio tra i due club, sarebbe un caso unico in Europa e pertanto implicherebbe non poche problematiche, in quanto fondamentalmente non sarebbe mai un vero stadio di proprietà, ma comunque una ‘casa’ comune e condivisa.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it