Rocco Commisso
Rocco Commisso e Ricardo Silva (foto Twitter)

NEWS MILAN – Ulteriori conferme giungono sullo stato avanzato della trattativa per il passaggio del club rossonero da Yonghong Li a Rocco Commisso. In questi giorni i negoziati sono andati avanti intensamente a New York.

Intanto America Oggi riporta le parole di una fonte vicina al miliardario italo-americano. Essa rivela: “Le trattative per l’acquisto del pacchetto di maggioranza del Milan sono a un buon punto, anzi molto avanzate”. Viene smentita l’esistenza di una cordata: “È una notizia falsa e tendenziosa – ha affermato questa fonte – Non esiste alcuna cordata se non quella composta dalla famiglia Commisso (la moglie Marisa, i figli Marisa e Joseph, ndr) e dai alcuni fidatissimi collaboratori”.

Parole sicuramente importanti, se effettivamente corrispondessero alla realtà dei fatti. Significherebbe davvero che la trattativa potrebbe concludersi presto, entro quel 6 luglio che rappresenta la scadenza per la restituzione al fondo Elliott dei 32 milioni di euro prestati per completare l’ultimo aumento di capitale. Entro quella data Yonghong Li deve rimborsare quei soldi oppure cedere il Milan a un soggetto che si occupi di quello e degli altri debiti verso l’hedge fund di Paul Singer. Si attendono ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore. Il futuro del Diavolo potrebbe decidersi entro il weekend.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it