Rocco Sabelli
Rocco Sabelli, ex manager Alitalia (©Getty Images)

MILAN NEWS – Grandi manovre e stravolgimenti in corso all’interno della società e dell’aspetto dirigenziale del Milan secondo il volere di Elliott Management.

Il fondo statunitense, attualmente proprietario delle quote di maggioranza rossonere, sembra aver scelto Paolo Scaroni come nuovo presidente al posto dell’ormai ex patron Yonghong Li; oltre alla figura presidenziale ed istituzionale, Elliott è al lavoro anche per scegliere i nuovi membri del CdA del Milan, soprattutto coloro che sostituiranno i consiglieri cinesi che ovviamente usciranno automaticamente dalla struttura sociale del club.

Secondo le informazioni raccolte da Sky Sport nella giornata odierna, sembra che uno dei nuovi membri del consiglio d’amministrazione a via Aldo Rossi possa essere il dirigente d’azienda italiano Rocco Sabelli; un nome che ai tifosi milanisti dirà ben poco, ma ai più attenti alle cronache finanziarie nazionali sicuramente ricorda qualcosa: si tratta del manager molisano che nel 2008 fu nominato amministratore delegato di Alitalia e che attraverso una lunga e tortuosa manovra riuscì a salvaguardare la compagnia aerea di bandiera nostrana portandola al pareggio di bilancio nel 2012, poco prima delle sue dimissioni.

Un esperto dunque in manovre finanziarie e risanamenti aziendali che potrebbe essere molto utile sia al Milan del futuro sia ad Elliott Management, visto che il fondo americano di Paul Singer prima di rimettere l’asset rossonero sul mercato, dovrà rientrare dai debiti e dal ‘rosso’ di bilancio facendo diventare il Milan un oggetto finanziario sano ed appetibile nei prossimi anni.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it