Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

NEWS MILAN – Il nome di Paolo Maldini è circolato più volte in questi giorni per quanto riguarda un possibile ingresso nella dirigenza rossonera. Con il fondo Elliott a capo del club, uno dei primi profili emersi è quello dell’ex capitano.

Dopo le prime voci che davano il suo ritorno quasi sicuro, la pista in seguito si è raffreddata. La voglia di Maldini di ottenere un ruolo con poteri decisionali di un certo tipo non si sposerebbe bene con la volontà dell’hedge fund americano di inserire nel Milan manager con già esperienze alle spalle. Tuttavia, in seguito alle voci su possibile ritorno di Leonardo è riemerso il nome di Paolo. Non si sa quante possibilità ci siano di rivederlo in rossonero.

Anzi, in questi minuti l’ipotesi Maldini sembra allontanarsi. Infatti, DAZN Italia ha appena annunciato che Maldini farà parte del team del servizio di sport in streaming live e on demand di proprietà del Gruppo Perform. Nella prossima stagione DAZN trasmetterà in esclusiva 114 partite del campionato di Serie A, tra cui l’anticipo del sabato sera e il lunch match della domenica, e tutti i 472 match di Serie B, di cui 428 in esclusiva. Altri diritti verranno presto annunciati. La piattaforma sarà online con un’offerta multi-sport a 9,99 € al mese e la possibilità di disdire in qualsiasi momento.

Questo approdo su DAZN allontana inevitabilmente Maldini da un ritorno al Milan. Anche se comunque non è escluso che nel contratto tra le parti vi sia una clausola che gli consenta di liberarsi nel caso in cui Paolo ricevesse l’offerta giusta dal club rossonero.

Redazione MilanLive.it