Danilo Gallinari
Danilo Gallinari (©Getty Images)

MILAN NEWS – Tanti campioni illustri dello sport sono grandi tifosi del Milan. È il caso di Danilo Gallinari, fenomeno del Basket italiano in NBA. A margine del progetto “We Playground Together”, il cestista ha parlato della situazione attuale rossonera.

In particolare Gallinari si è soffermato sul momento negativo che il Milan vive da diversi anni e che, a causa della pessima gestione societaria tra Silvio Berlusconi e Yonghong Li, è stato punito dall’UEFA con l’esclusione dalla prossima Europa League: “L’esclusione dalle coppe europee del Milan per un tifoso fa malissimo, è difficile. Io sono nato quando il Milan vinceva in Italia e in Europa, sono cresciuto con quel tipo di idea lì e vedere il Milan che non è più a quei livelli non è facile”. Ovviamente speriamo che il ricorso al TAS di Losanna possa riabilitare il Milan alla competizione che nella scorsa Serie A si è guadagnata sul campo, arrivando nettamente avanti alle dirette concorrenti.

Nessun pessimismo o particolare allarmismo, ma Gallinari è abbastanza realistico sulla situazione attuale: “Penso che tutte le società abbiano degli up and down. Dopo il down arriverà un up. Bisogna vedere – prosegue il campione NBA dei Los Angeles Clippers – quale sarà la squadra con cui si comincia il campionato. Sono stati anni difficili fino ad adesso, ma ora vediamo. C’è una Juve dominante e diventa difficile starle dietro, d’altronde non si vince per caso”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it