Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty images)

NEWS MILANMarco Fassone in serata si è concesso ai microfoni di Sportmediaset dopo l’udienza sostenuta oggi di fronte al TAS di Losanna per il ricorso alla sentenza UEFA che ha negato l’Europa League alla squadra.

Queste le prime parole dell’amministratore delegato del Milan: «Giornata lunghissima e intensa in cui abbiamo avuto la sensazione di essere ascoltati nei minimi dettagli. Gli interrogatori sono stati lunghi, il mio quasi di due ore. Abbiamo avuto modo di esprimere i nostri pensieri. Non ci resta che attendere. L’atmosfera è stata intensa e partecipata. Invece le sessioni precedenti con l’UEFA avevano durate più limitate. Oggi abbiamo iniziato alle 9 del mattino e abbiamo finito alle 7.30 di sera. C’è stato tutto il tempo di discutere le reciproche posizioni con grande rispetto. Abbiamo fatto tutto il possibile, spero che il Milan stato convincente».

Fassone si è espresso anche sulla presenza di Franck Tuil, manager del fondo Elliott: «Era il fatto nuovo sul tavolo, oltre a tutti i nostri argomenti. Franck è stato molto convincente. Ha manifestato tutto il suo supporto ai piani che abbiamo fatto per il futuro e alla crescita del Milan. Mi auguro che questo elemento nuovo, in aggiunta a quelli che avevamo noi, possa essere stato ritenuto convincente. Sentenza attesa per domani».

 

Matteo Bellan