Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Sconfitta nell’International Champions Cup per il Milan nella mattinata italiana, 1-0 contro il Tottenham. Risultato sostanzialmente bugiardo, viste le tante occasioni nitide create della squadra rossonero, che però ha avuto poco istinto killer sotto porta.

Gennaro Gattuso ha ottenuto sicuramente indicazioni importanti da questo secondo test-match nella tournée americana. Il mister ai microfoni di Milan TV ha espresso il proprio parere sull’andamento della sfida contro gli inglesi: “È stata una bella partita, specialmente nel primo tempo. Abbiamo giocato bene, creato tanto e per questo penso sia una sconfitta immeritata. Buone indicazioni. La squadra è cresciuta molto fisicamente. Se vediamo la partita contro il Manchester United, oggi la squadra mi è piaciuta di più. Abbiamo sbagliato qualcosina, ma sono soddisfatto della prestazione. 

Poi si è soffermato sui singoli. Anzitutto su Jesus Suso e sul debuttante Alen Halilovic, suo potenziale sostituto per caratteristiche e ruolo: “Suso non si inventa niente da solo, non prende palla dal portiere e va in porta. È il collettivo che lo mette in condizione di fare bene. Lui sta lavorando bene, si è fermato pochissimo. Penso che ci possa far fare il salto di qualità. Halilovic? Bravo quando ha palla sui piedi, somiglia a Suso, lo vedo anche più dentro al campo e mezza punta. Sui primi passi ti lascia sempre sul posto. Se ci lavoriamo può fare buone cose. Ancora acerbo quando è in transizione negativa. Deve migliorare”. 

Hakan Calhanoglu è stato provato da interno di centrocampo, anziché esterno offensivo. Ecco come Gattuso ha giudicato la prova del fantasista turco: “Sa stare bene in campo, potrebbe andare più al tiro ed inserirsi meglio, ma tutto sommato la posizione mi piace”.

Sul giovane della Primavera Franck Tsadjout e sui giovani chiamati dal mister per la tournée: “Se lo merita di stare qui. Tutti i ragazzi stanno migliorando e hanno qualcosa da dare. Penso che lui ha meritato la presenza negli ultimi minuti. Deve migliorare, ma ha buone qualità per fare il calciatore”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it